RU IT EN

Electronic banking

Chiamateci

8 800 2008 008

Filiali e sportelli Bancomat

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo si colloca tra i primissimi gruppi bancari dell’eurozona. L’ammontare della capitalizzazione del mercato del gruppo Intesa Sanpaolo al 30 gennaio 2015 era pari a 43,3 miliardi di euro. In base a questo criterio Intesa Sanpaolo è al quarto posto tra le banche piu’ grandi d’Europa.

Secondo i dati del 31 dicembre 2014 Intesa Sanpaolo occupa il primo posto in Italia per il volume dei crediti rilasciati (con la quota del mercato del 15,0%) e per le risorse dei clienti attirati (15,3%), per il volume degli attivi nell’amministrazione fiduciaria (21,5%) e factoring (30,1%). Intesa Sanpaolo controlla il 22,2% del mercato dei fondi pensioni.

Gli attivi complessivi del gruppo Intesa Sanpaolo ammontano a 646,427 miliardi di euro, il volume dei crediti rilasciati e’ pari a 339,105 miliardi di euro, il volume dei depositi bancari attratti e’ pari a 359,629 miliardi di euro, il volume dei depositi d’assicurazione e riserve tecniche e’ pari a 118,612 miliardi di euro. Il capitale della banca ammonta a 44,683 miliardi di euro (incluso il profitto netto con la cifra di 1,251 miliardi di euro nell’anno 2014 ).

Le sussidiarie e le rappresentanze del gruppo Intesa Sanpaolo servono 19,5 milioni di clienti in 40 paesi del mondo. In Italia il gruppo Intesa Sanpaolo serve 11,1 milioni di clienti tramite piu’ di 4500 filiali che formano la piu’ ramificata rete nazionale di filiali nel paese.

Intesa Sanpaolo ha una presenza selettiva in Europa centro-orientale e nel Medio Oriente e Nord Africa grazie a oltre 1500 sportelli e 8,4 milioni di clienti delle banche controllate operanti nel retail e commercial banking in 12 Paesi. Vanta inoltre una rete internazionale specializzata nel supporto alla clientela corporate, che presidia 29 Paesi, in particolare il Medio Oriente e Nord Africa e le aree in cui si registra il maggior dinamismo delle imprese italiane, come Stati Uniti, Russia, Cina e India.

Intesa Sanpaolo nasce il 1° gennaio 2007 dalla fusione di due grandi realtà bancarie italiane Banca Intesa e Sanpaolo IMI.
Banca Intesa nasce nel 1998 dall'integrazione di Cariplo e Banco Ambrosiano Veneto. Nel 1999 la Banca Commerciale Italiana entra a far parte del Gruppo Intesa. Fondata nel 1894 la Banca Commerciale Italiana è stata per più di un secolo un'importante componente del sistema bancario italiano e l'istituto con la maggiore presenza all'estero. Nel maggio 2001 la Comit si fonde con Banca Intesa.

Sanpaolo IMI nasce nel 1998 dalla fusione dell'Istituto Bancario San Paolo di Torino e IMI (Istituto Mobiliare Italiano). Si tratta di due realtà fortemente complementari: l'Istituto Bancario San Paolo di Torino, è specializzato nell'attività creditizia retail, l'IMI, ente di diritto pubblico fondato nel 1931 per sostenere la ricostruzione del sistema industriale nazionale, è una primaria banca d'affari e di investimento.

L'Istituto Bancario San Paolo di Torino trae origine dal Monte di Pietà fondato a Torino nel 1563, mentre il Banco di Napoli, entrato a far parte del Sanpaolo IMI nel 2000, trae origini nel 1539 come pia istituzione improntata a spirito di carità verso i bisognosi.

Maggiori informazioni in lingua inglese e italiana sono disponibili sul sito Internet del gruppo  www.intesasanpaolo.com.

_______________

1  Al 31 Marzo 2014

Your browser is outdated! The site will not work properly. To fix this problem, click here

×