Sostenibilità

Un grande gruppo bancario come Intesa Sanpaolo è consapevole di esercitare un notevole impatto sul contesto sociale e ambientale in cui svolge la propria attività scegliendo di agire non solo in funzione del profitto, ma anche con l'obiettivo di creare valore di lungo periodo per la Banca, le sue persone, i suoi clienti, la comunità e l’ambiente.

Intesa Sanpaolo vuole essere un intermediario finanziario responsabile che genera valore collettivo, consapevole che l’innovazione, lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi e la responsabilità delle imprese possono contribuire alla riduzione degli impatti sulla società di fenomeni quali il cambiamento climatico e le disuguaglianze sociali.

Il Codice Etico del Gruppo Intesa Sanpaolo, approvato nel 2007 e aggiornato nel dicembre 2016, è adottato da tutte le banche e le società del Gruppo Intesa Sanpaolo in Italia e all'estero come strumento di autodisciplina di riferimento per l’integrazione di considerazioni sociali e ambientali nei processi, nelle prassi e nelle decisioni aziendali, al di là degli adempimenti del Dlgs 231/2001. Contiene impegni volontari nella gestione delle relazioni con tutti i soggetti interni e esterni del Gruppo (stakeholder) esplicitando i valori e i principi del Gruppo.

Banca Intesa volontariamente adotta la CSR sulla base dei valori dichiarati nel Codice Etico di Gruppo: integrità, eccellenza, trasparenza, rispetto per specifici valori, uguaglianza, valori dell’individuo e responsabilità nell’utilizzo delle risorse.

Le segnalazioni di casi di non conformità al presente Codice devono essere inviate via e-mail a ethics@bancaintesa.ru.

I principi di CSR si riflettono in tutte le attività di Banca Intesa. Ciò svolge un ruolo chiave nel sistema di valori della Banca.

La Banca costruisce relazioni con clienti e partner sulla base di condizioni di uguaglianza e trasparenza e di un rigoroso rispetto delle leggi, tra cui quelle bancarie, fiscali, antimonopolio e di tutela dei consumatori.

L'approccio orientato alla clientela della Banca è espresso dall’aumento costante della soddisfazione del cliente nei confronti delle attività della Banca attraverso il continuo miglioramento della qualità dei prodotti offerti e il mantenimento di un elevato livello di servizi.

Le attività della banca sono totalmente compliant con i requisiti delle leggi russe e gli standard rigorosi di Intesa Sanpaolo e gli standard internazionali (Wolfsberg AML Questionnaire*) in materia di antiriciclaggio.

La sponsorizzazione e la beneficenza sono aspetti importanti per quanto riguarda la condotta socialmente responsabile della Banca. Banca Intesa contribuisce a sostenere diversi progetti nei settori dell'arte, della cultura, della scienza, dell'istruzione, della sanità, dello sport, dello sviluppo regionale, della tutela dell'ambiente e della solidarietà sociale.

La Banca presta particolare attenzione ai progetti volti a far familiarizzare la società russa con la cultura italiana, che ha generosamente arricchito la cultura mondiale.

Banca Intesa sta progressivamente costituendo standard ecologici finalizzati ad un uso morigerato dell'energia elettrica, dell'acqua e della carta.

La Banca è diligente nel selezionare i fornitori sulla base dei principi di trasparenza e di uguaglianza ed attribuisce grande importanza agli aspetti relativi alla protezione del l'ambiente e al l'uso delle risorse naturali nel processo degli acquisti.

La Banca preferisce la carta riciclata, i prodotti a basso consumo energetico e le attrezzature tecnologiche che non influiscono negativamente sull'ambiente. Ai sensi della Procurement Policy3, la Banca presta molta più attenzione agli aspetti sociali nella selezione dei fornitori.

Rifiutando la guerra come mezzo per risolvere i conflitti, la Banca segue la Non-Armament Policy, che stabilisce la non partecipazione della Banca (incluso nel quadro per le transazioni coi clienti) in alcuna attività collegata alla produzione, commercio, test di armi, anche se autorizzato dalla legge.

Senza pregiudizi e indipendente politicamente, Banca Intesa non partecipa al finanziamento dei partiti e di entità giuridiche o individuali rilevanti. La Banca non partecipa a campagne politiche.

La Banca mira alla trasparenza attraverso la comunicazione di informazioni sul proprio sito web e in cartaceo, attraverso la pubblicazione regolare di report, e la partecipazione a conferenze, forum, nonché il dialogo con i rappresentanti dei media.


Verso l'alto