RU IT EN

Electronic banking

Chiamateci

8 800 2008 008

Filiali e sportelli Bancomat

E’ chiuso oggi il IV Forum Euroasiatico, svolto con il sostegno di Banca Intesa Russia

23 ottobre 2015, Verona-Mosca.  “In questi giorni non ho volutamente parlato di sanzioni perché per me rappresentano il passato. Ovviamente non è così, e non penso che saranno tolte a breve, ma fino a ieri le nostre imprese più che dalle sanzioni sono state condizionate dalla sfiducia nei rapporti con la Russia”. Così il presidente di Banca Intesa Russia e dell’Associazione Conoscere Eurasia, Antonio Fallico ha commentato la chiusura del IV Forum Eurasiatico di Verona. “Ora – ha aggiunto – è il momento di riprendere fiducia e coraggio perché ci sono segmenti enormi di collaborazione: Novatek, Gazprom e Rosneft in questo momento stanno discutendo contratti con le nostre aziende italiane per 10-12mld di euro. In agenda – ha concluso Fallico – sono ai primi posti i settori dell’aerospazio, la meccanica, la petrolchimica, la meccatronica e l’agroindustria, mentre la lista della spesa l’ha fatta qui ieri il Ceo di Rosneft, Igor Sechin, dichiarando di voler spendere 22-23mld l’anno nei prossimi anni”.

Per l’ambasciatore italiano a Mosca, Cesare Ragaglini, intervenuto anch’egli alle conclusioni: “In questi giorni abbiamo registrato una straordinaria domanda di dialogo e confronto ed è importante perché le sanzioni se da una parte sono un elemento irritante dall’altra possono essere una sfida. Ed è quella che stanno percorrendo le nostre imprese, che storicamente con il mercato russo hanno sempre avuto una visione strategica di lungo periodo”.

Con quest’ultima sessione si è concluso il IV Forum Eurasiatico, che ha visto la presenza di oltre 70 relatori (tra cui circa 10 ministri o vice ministri, top manager ed esperti di economia e finanza internazionale), oltre a circa circa 800 accreditati provenienti da 23 Paesi. L’appuntamento è per il 20-21 ottobre del 2016 per il V Forum Eurasiatico.

Il IV Forum Eurasiatico è stato organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia e dal Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Gazprombank, VHS, Region – Group of Companies e il sostegno di Banca Intesa Russia e Coeclerici.

Tutti i comunicati stampa

Your browser is outdated! The site will not work properly. To fix this problem, click here

×