RU IT EN

Electronic banking

Chiamateci

8 800 2008 008

Filiali e sportelli Bancomat

Banca Intesa, controllata russa del Gruppo Intesa Sanpaolo, accorda un prestito alla Banca dello Sviluppo della Repubblica Belarus

14 dicembre, Mosca – E’ stato firmato oggi, presso l’ Ambasciata d’Italia a Mosca, un accordo bilaterale di credito tra la Banca Intesa Russia (sussidiaria del gruppo italiano Intesa Sanpaolo) e la Banca dello Sviluppo della Repubblica Belarus.

La linea di credito di 15 milioni di euro è concesso per fini generali, incluso il finanziamento degli acquisti di prodotti e macchinari italiani.

L’accordo è stato firmato dal Presidente della Banca Intesa Antonio Fallico e dal CEO della Banca dello Sviluppo della Repubblica Belarus Serghey Rumas.

Banca Intesa, la controllata russa del Gruppo Intesa Sanpaolo, da tempo coopera attivamente con le banche della Repubblica Bielorussa. Si tratta di finanziamenti commerciali, transazioni coperte dalla SACE, contratti di prestiti sindacati.

“La Banca Intesa, seguendo la tradizione della Capogruppo, ha un approccio improntato alla prudenza nella valutazione dei rischi di crediti. Ma l’esperienza accumulata dell’interazione con la Banca dello Sviluppo ci permette di valutare obiettivamente la qualità e l’affidabilità di questo cliente, la professionalità del suo staff”, ha detto Antonio Fallico.

“L’accordo firmato oggi è una nuova tappa nello sviluppo dei nostri rapporti con il Gruppo Intesa Sanpaolo. Apprezziamo altamente la fiducia dei nostri partner e siamo sicuri che questo progetto darà un contributo all’intensificazione della cooperazione con la Banca Intesa, sarà uno stimolo al rafforzamento dei rapporti economici e commerciali tra la Repubblica Belarus e la Repubblica Italiana”, ha dichiarato Serghey Rumas.

 

Tutti i comunicati stampa

Your browser is outdated! The site will not work properly. To fix this problem, click here

×