RU IT EN

Electronic banking

Chiamateci

8 800 2008 008

Filiali e sportelli Bancomat

Intesa Sanpaolo: risultati consolidati al 30 settembre 2017

8 novembre 2017, Torino, Milano, Mosca. Il Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo nella riunione del 7 novembre 2017 ha approvato il resoconto intermedio consolidato al 30 settembre 2017.

I risultati dei primi nove mesi del 2017 riflettono i punti di forza del modello di business del gruppo Intesa Sanpaolo che coniuga una generalizzazione di racavi a un’elevata efficienza, e il miglioramento del trend della qualità del credito. Questi fattori sono in linea con l’impegno della distribuzione di 3,4 miliardi di euro di dividendi per il 2017.

I risultati comprendono il contributo pubblico a compensazione degli impatti derivanti dall’acquisizione di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

I proventi operativi netti (operating income) per il terzo trimestre del 2017 sono pari a 4 077 milioni di euro rispetto ai 4 348 milioni di euro nel secondo trimestre del 2017 (-6,2%), e per 9 mesi 2017 sono pari a 12 634 milioni di euro rispetto ai 12 791 milioni di euro 9 mesi del 2016 (-1,2%).

I costi operativi (operating costs) per il terzo trimestre del 2017 sono pari a 2 122 milioni di euro rispetto ai 2 159 milioni di euro nel secondo trimestre del 2017 (-1,7%), e per 9 mesi 2017 sono pari a 6 336 milioni di euro rispetto ai 6 338 milioni di euro 9 mesi del 2016 (0%).

Il risultato gestione operativa (operating margin) per il terzo trimestre del 2017 è pari a 1 955 milioni di euro rispetto ai 2 189 milioni di euro nel secondo trimestre del 2017 (-10,7%) e per 9 mesi 2017 è pari a 6 298 milioni di euro rispetto ai 6 453 milioni di euro 9 mesi del 2016 (-2,4%).

Il risultato corrente lordo (gross income) per il terzo trimestre del 2017 è stato pari a 1 356 milioni di euro, escludendo l’apporto dell’acquisizione1, contro 1 512 milioni di euro nel secondo trimestre del 2017. Nei primi 9 mesi del 2017 il risultato corrente lordo è stato di 4 520 milioni di euro, escludendo l’apporto dell’acquisizione1, contro 3 890 milioni di euro nei primi 9 mesi del 2016.

Il risultato netto (net income) per il terzo trimestre del 2017 è stato pari a 650 milioni di euro e 731 milioni di euro, escludendo l’apporto dell’acquisizione1, contro 837 nel secondo trimestre del 2017, e nei primi 9 mesi del 2017 è stato pari a 5 888 milioni di euro e 2 di 469 milioni di euro, escludendo l’apporto dell’acquisizione1, rispetto al 2 335 milioni di euro 9 mesi del 2016.

I coefficienti patrimoniali di base capitale post dividendi maturati (common equity ratio pro-forma after proposed dividends) al 30 settembre 2017 sono pari:

  • 13,4% pro-forma a regime (fully loaded);
  • 13% con criteri transitori (phased in).

Al 30 settembre 2017, la struttura operativa del Gruppo Intesa Sanpaolo si articola in 5 968 sportelli, di cui 4 825 in Italia e 1 143 all'estero. Il numero totale di dipendenti era 96 478 persone.

[1] Il contributo pubblico esentasse a compensazione degli impatti derivanti dall’acquisizione di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

 

Tutti i comunicati stampa

Your browser is outdated! The site will not work properly. To fix this problem, click here

×